Tag: sicurezza

L’Europa e le Regioni: Campania

20 Febbraio 2019

La Regione conta ben 6 siti insigniti del titolo di patrimonio dell’umanità UNESCO e 5 dei 20 più visitati al mondo. Non a caso, molte risorse europee sono state destinate proprio al patrimonio storico-culturale, a cominciare da Pompei: 105 milioni di euro per la completa riqualificazione, la riduzione dei rischi idrogeologici e la messa in…

Continua a leggere

Terrorismo: uniti nel cordoglio, uniti nell’azione

12 Dicembre 2018

Negli ultimi anni, molte città europee hanno dovuto affrontare un’ondata senza precedenti di attentati, che ha portato almeno due terzi dei cittadini a richiedere con forza alle proprie istituzioni una strategia comune nell’affrontare il terrorismo. All’indomani dell’attacco a Strasburgo, abbiamo votato la relazione che la Commissione speciale, istituita un anno fa, proprio ieri ci aveva presentato –…

Continua a leggere

Un nuovo approccio alla cooperazione nel Mediterraneo

21 Giugno 2018

La cooperazione territoriale rappresenta per l’Italia e per il Mezzogiorno uno dei principali strumenti di finanziamento di politiche transfrontaliere e di vicinato. Nella programmazione 2014-2020 l’Italia è parte di 19 programmi: 8 programmi di cooperazione transfrontaliera, 4 programmi di cooperazione transnazionale, 3 programmi di cooperazione transfrontaliera esterna, 4 programmi di cooperazione interregionale. Di questi, 10…

Continua a leggere

Rifondare Pd Napoli Mattino Andrea Cozzolino

Il Mattino: “Cozzolino: Città chiusa nel suo orizzonte, organizzare i servizi guardando altrove”

5 Dicembre 2017

intervista tratta da un articolo per “il Mattino”. La movida napoletana non è solo un fenomeno sociale e culturale, oggi è un problema di ordine pubblico. Si poteva fare di più? In altre città ci hanno provato ad arginare il malcostume della movida-fracassona. Qualche spunto interessante, guardando gli interventi delle città europee ed extra-europee, viene…

Continua a leggere

Ue, lavoro sommerso: al via la piattaforma di cooperazione

2 Febbraio 2016

Secondo dati recenti l’impatto del lavoro sommerso sull’economia europea è pari al 18% del Pil con range che variano molto tra i diversi Stati membri. Nello specifico parliamo, rispetto al prodotto interno lordo, di un minimo dell’8% ad un massimo del 30%. Fino ad oggi il controllo di questo fenomeno è stato demandato agli organi nazionali, che ben…

Continua a leggere