L’Europa non dimentica Giulio Regeni

Home » Comunicati e Rassegna Stampa » L’Europa non dimentica Giulio Regeni

21 Marzo 2020 Comunicati e Rassegna Stampa

L’Europa non dimentica Giulio Regeni e ascolta le richieste di aiuto del popolo egiziano, che ogni giorno vede calpestati i propri diritti e le proprie libertà fondamentali da parte di un regime opprimente e corrotto.

Arresti arbitrari, violenze, processi sommari, repressione della libertà di espressione – soprattutto ai danni di donne, giornalisti, omosessuali, attivisti per i diritti umani e cooperatori internazionali. La sorte di Giulio e di tanti egiziani è accomunata dalla stessa grande ingiustizia.

Per questo, in Parlamento, abbiamo approvato una risoluzione che chiede al Governo egiziano di fermare le barbarie ai danni dei civili e di assicurare alla giustizia i responsabili dell’assassinio di Regeni. Senza un drastico cambio di rotta, i rapporti diplomatici tra Egitto e UE non potranno che incrinarsi ulteriormente, stando pur certi che l’Europa continuerà a lottare in prima linea per i diritti di un popolo amico come quello egiziano.

Condividi su: