La conferenza di Berlino

Home » Comunicati e Rassegna Stampa » La conferenza di Berlino

21 Marzo 2020 Comunicati e Rassegna Stampa

La conferenza di Berlino non risolve tutti i problemi della Libia ma segna un successo della diplomazia e della, politica. Un primo ed importante passo per la pace è stato fatto. Ora spetta a noi Europa esercitare una funzione e un ruolo in tutte le sedi istituzionali, per non vanificare il percorso avviato a Berlino. Dobbiamo lavorare in due direzioni : la prima quella che ci permette di consolidare la tregua, un lungo cessate il fuoco con un effettivo embargo delle armi. La seconda direttrice è quella che ci porta a lavorare per il futuro. Dovremo sostenerli nella ricostruzione del loro Stato garantendo l’integrità e la sovranità della Libia. Per permettere ciò si potrebbe mettere in campo un piano strutturato di aiuti umanitari., Un piano per garantire al più presto i servizi essenziali , come la riapertura degli ospedali, delle scuole e soprattutto chiudere in breve tempo i campi di detenzione degli immigrati. In questo delicato processo l’Europa può dare un contributo decisivo. Tutto sarà più chiaro a breve e la situazione sarà delineata nei prossimi giorni. Così potremo definitivamente capire quale sarà strada da percorrere.

Condividi su: