La relazione dell’eurodeputato Andrea Cozzolino andrà al voto in Commissione Sviluppo Regionale del Parlamento europeo tra gennaio e febbraio 2019. Si punta a dar vita a un’Europa più vicina ai territori