In Parlamento

/In Parlamento
­

Diario europeo. Economia digitale: un passo avanti verso l’equità

Quest’oggi abbiamo ottenuto un risultato importante riguardo alle grandi aziende che generano profitti dalle attività sul web in condizioni di vantaggio tributario. Le regole della tassazione delle imprese negli Stati membri, concepite all’epoca dell’analogico, non sono adeguate all’era digitale: il sistema fiscale deve necessariamente basarsi sull'equità, e una legislazione fiscale degna di questo nome non [...]

Diario europeo. Appello agli Stati e ai Governi per un’Eurozona sostenibile

“Domani l’ultima opportunità per consegnare un pacchetto di riforme che rendi l’Unione economica e monetaria più forte” In vista del Vertice Euro di domani, 14 dicembre, come Socialisti e Democratici abbiamo rivolto un appello alla Presidenza del Consiglio Tusk, alla Presidenza dell’Eurogruppo Centeno e al Ministro federale delle Finanze Löger per un rafforzamento dell’Unione economica [...]

Diario europeo. Terrorismo: uniti nel cordoglio, uniti nell’azione

Negli ultimi anni, molte città europee hanno dovuto affrontare un’ondata senza precedenti di attentati, che ha portato almeno due terzi dei cittadini a richiedere con forza alle proprie istituzioni una strategia comune nell’affrontare il terrorismo. All’indomani dell’attacco a Strasburgo, abbiamo votato la relazione che la Commissione speciale, istituita un anno fa, proprio ieri ci aveva presentato – [...]

Diario europeo. Tre ottime notizie sui diritti sociali dei lavoratori, la sicurezza alimentare e i fondi per l’ambiente

Oggi, con il Gruppo S&D, abbiamo ottenuto il voto favorevole su due rapporti tesi a tutelare 20 milioni di lavoratori cosiddetti “mobili” – un risultato che ci permetterà di negoziare con il Consiglio da una posizione molto più forte e di fare chiarezza sulle regole in termini di non-discriminazione e di parità di diritti a parità di [...]

Diario europeo. Donne con disabilità, scandalo “cum-ex”, minori contesi e frontiere interne: tre successi e una sconfitta

Oggi abbiamo votato su argomenti che toccano le vite e il futuro di tantissime persone e che, perciò, ci stanno molto a cuore. Attraverso un’interrogazione, avevamo esortato gli Stati membri ad adottare una vera strategia europea 2020-2030 sui diritti sociali e che prestasse la giusta attenzione anche alle donne e alle ragazze con disabilità. La nostra proposta, [...]

Le aree protette nella futura politica di coesione

Emendamento Cozzolino per introdurre tutela e promozione nei regolamenti europei L’On. Andrea Cozzolino, vicepresidente della Commissione per lo Sviluppo Regionale (REGI) e relatore per il Parlamento Europeo del Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale (FESR), ha incontrato oggi l’On. Enzo Lavarra, membro del Consiglio di Europarc Federation - associazione che ragruppa ben 381 aree protette del Vecchio [...]

Periferie e rigenerazione urbana

Uscire dagli stereotipi significa anche cercare un approccio diverso con l’obiettivo di individuare interventi adeguati. Nell’ambito della ricerca sul tema della riqualificazione e rigenerazione urbana, profondamente legato alle disuguaglianze sociali, questo deve tradursi in un percorso volto a fornire strumenti utili alle politiche e proposte concrete che abbiano il potere di cambiare le cose in [...]

Contro la normalizzazione dell’odio

Le ondate di razzismo, xenofobia e violenza sono un fenomeno crescente in Italia come nel resto d’Europa. Gruppi neofascisti e neonazisti che imperversano, che offendono e feriscono (fisicamente e verbalmente) segnando inevitabilmente la mente e il corpo di chi non ha altra colpa se non quella di essere reputato “diverso”. Oggi però non è soltanto [...]

Per un’Europa dei cittadini

Investire nelle persone è una priorità. L’Unione Europea questo lo sa bene: i cittadini devono tornare al centro del progetto europeo. Nell’Europa che vogliamo devono tornare a sentirsi protetti, rassicurati, nonché parte integrante di un disegno che non può fare a meno di loro. È questa la strada che abbiamo deciso di intraprendere, questo l’impegno [...]

La futura politica di coesione: tre aspetti da considerare

Trarre insegnamenti dalle esperienze passate per meglio rispondere alle sfide odierne. È questa la premessa che, per quanto semplice possa apparire, deve accompagnare nel presente la nostra riflessione proiettata nell’avvenire. In questo senso è fondamentale che la politica di coesione possa disporre di un bilancio adeguato (anche in termini di esigenze), in considerazione dell’incremento dei [...]