Corriere del Mezzogiorno: “Sud a rischio, fondi Ue ridotti del 10%. L’allarme del CNEL sul nuovo ciclo”

Home » Comunicati e Rassegna Stampa » Corriere del Mezzogiorno: “Sud a rischio, fondi Ue ridotti del 10%. L’allarme del CNEL sul nuovo ciclo”

2 Gennaio 2019 Comunicati e Rassegna Stampa

Cozzolino: “Dal Governo i veri tagli”

Andrea Cozzolino, del PD, non è del tutto d’accordo con l’allarme del CNEL: “Bruxelles comunque aumenterà di 2 miliardi la dotazione per il Mezzogiorno – commenta – passando dai 32 ai 38 miliardi, in quanto si interverrà su emergenze come la crescente disoccupazione giovanile e altre sofferenze strutturali. Il vero problema, invece, è nella quota di cofinanziamento nazionale, che l’attuale Governo riduce del 50% per contenere la spesa pubblica. Dunque, perdiamo ulteriori risorse pure in presenza di maggiori fondi europei”.

Condividi su: